La manifestazione della sovranità hobbesiana nello sviluppo delle relazioni mercantili

Leave a comment

Tesi di laurea vecchio ordinamento, di Guido Repetto: La manifestazione della sovranità hobbesiana nello sviluppo delle relazioni mercantili.

Università di Catania, relatore: Prof. Santo Burgio.

Dall’Introduzione:

Se la base logica delle considerazioni qui espresse è rappresentata dal Leviatano e dall’analisi delle relazioni umane condotta dal suo autore, lo sviluppo delle stesse deve moltissimo all’incontro, un po’ casuale e un po’ no, di tre saggi: La grande trasformazione di Karl Polanyi (…); Libertà e proprietà alle origini del pensiero borghese di Crawford B. Macpherson (…); Impero di Michael Hardt e Antonio Negri (che, tra le molte altre cose, ha fornito l’inquadramento antropologico per una trattazione che non perdesse mai di vista quell’elemento fondamentale che è l’uomo). Abbiamo attinto al disagio plurisecolare (quando non si è trattato di vero e proprio fastidio) arrecato dall’ingombrante proposta politica di Thomas Hobbes per volgere lo sguardo verso un’altra soluzione. Attraverso una ricostruzione schematica del progredire delle relazioni mercantili dal XVII secolo ad oggi, abbiamo tentato di offrire al lettore uno scenario che riproponesse, attualizzata, la proposta hobbesiana nella sua logica se non esattamente nella sua più esplicita forma originaria.