La Logica Aperta della Mente

Leave a comment
Presso il Dipartimento di Fisica e Astronomia, Via S. Sofia, 64, Aula F.
Giovedì 12 Febraio 2009, ore11:00

Il Prof. Ignazio Licata dell’Institute for Scientific Methodology  (Palermo) terrà un seminario sul tema

La Logica Aperta della Mente: dall’Intelligenza Artificiale al “Quantum Brain”.

Abstract:
L’attuale fase delle neuroscienze ripropone la domanda di una visione unitaria della mente all’interno della quale poter collocare i molti tasselli di un puzzle che appare sempre più complicato. Quali sono le relazioni tra mente e cervello, e tra mente e mondo fisico? Che tipo di informazione entra in gioco nei processi cognitivi? È possibile una teoria matematica della coscienza? Ognuno dei modelli finora proposti, quelli logico-simbolici dell’intelligenza artificiale, le reti neurali e i sistemi dinamici, cattura solo una piccola parte del problema.
Questa irriducibilità è ben nota a chi si occupa di processi emergenti nei sistemi complessi, in cui le relazioni tra sistema e ambiente si modificano continuamente e producono nuove regole e comportamenti. Una teoria generale dei processi cognitivi deve essere dunque intesa come una scala di complessità, che dai modelli computazionali della vecchia intelligenza artificiale arrivi al ‘quantum brain’ e alla coscienza, e deve essere in grado di abbracciare sia il computer sia gli aspetti biologici della cognizione all’interno di una visione unitaria che colga l’aspetto essenziale: che la logica della mente è aperta, non si limita a elaborare risposte a problemi predefiniti ma progetta di continuo nuovi “giochi”.

Per informazioni contattare Alessandro.Pluchino@ct.infn.it