V. «Realtà aumentata»

Leave a comment

RADIOLAB – Il dormiglione
Quinta puntata – 2 luglio 2012

In studio Tony Falbo con «i Fastidiatori». A partire dal lancio degli occhiali «per la relatà aumentata», si parla proprio di realtà insieme a Merleau-Ponty, Parmenide, Peter Kingsley e due filosofi italiani (Gargani, col suo Il testo del tempo, e Raciti).

Rimandi in rete: Realtà aumentata (ita / eng), Occhiali Google!

Citazione conclusiva da G. Raciti, Un’ordinata ambiguità:
«Se la scrittura rifletta o meno la realtà è un falso problema; nel fatto, quale che sia la sua funzione, di menzogna o verità, la scrittura è in primo luogo – realtà.
Come realtà la scrittura non stabilisce alcun rapporto con la realtà. Se lo facesse, sarebbe altra cosa dalla realtà. Così la scrittura non deve neppure spiegare la realtà, ma ignorarla.
Il pensiero reale, cioè scritto, ignora la realtà perché ne fa parte.
La complessità della realtà è data da tutti i pensieri che, ignorandola, la dilatano».